Camera con vista... sull' America Latina
Italia Cuba Cuba Italia

MERCATO E REGOLE - energie alternative

Il governo cubano ritiene prioritario l’investimento nel settore delle energie alternative: l’obiettivo dichiarato è quello, entro il 2030, di ricavare il 24% del fabbisogno energetico del paese da fonti rinnovabili, allo scopo di diminuire sensibilmente il costo delle utenze e diminuire la propria dipendenza dal petrolio. Già da diversi anni, Cuba ha portato avanti notevoli sforzi per favorire lo sviluppo del settore: sull’isola, ad oggi, sono installati quasi 20.000 fra pannelli solari e pale eoliche, oltre a 169 centrali idroelettriche. La produzione di energia tramite biomassa e biogas rappresenta poi una delle opportunità di investimento privilegiate: il governo, con un ampio ricorso al captale straniero, ha recentemente approvato la costruzione di 19 centrali bioelettriche in corrispondenza di altrettanti siti di produzione saccarifera. La Cartera de Oportunidades prevede significative possibilità di investimento per ognuna di queste modalità di produzione energetica, le cui reti infrastrutturali saranno oggetto nei prossimi anni di un significativo -e già predisposto- piano di rinnovo e ampliamento.

 

Per conoscere nel dettaglio tutte le opportunità, rimandiamo alla Cartera de Oportunidades (p.107), disponibile in versione integrale nella sezione “In primo piano” nell’home page.

 

longchamp bags sale uk wholesale mac makeup cheap nfl jerseys from china ghd baratas outlet ghd espaƱa comprar planchas ghd ghd straightener australia ghd sale ghd straighteners sale